Sei qui:

Al GruVillage 2011 un florilegio di cabarettisti e comici

Quest'estate, riflettori puntati su Gru Village, il più importante festival estivo piemontese, ospitato da Le Gru, un enorme shopping center nei pressi di Torino. La sezione interna denominata appunto Gru Village  è una location ideale per ospitare eventi di spettacolo e cultura, grazie a un'area verde polifunzionale perfettamente predisposta per concerti o spettacoli. A portata di mano dalla zona palcoscenico/platea ci sono spazi espositivi, bar e locali e salotti all'aperto a disposizione del pubblico.

Nel calendario della sesta edizione dell'evento, che comincierà il 18 giugno e finirà il 6 agosto 2011, si alterneranno musica, cabaret e altre forme di spettacolo con artisti e gruppi noti a livello internazionale. Sarà un'occasione unica per gli appassionati di jazz, reagge o indie rock, come spiega bene questo articolo.

Oltre a vari importanti nomi stranieri, saranno presenti molte giovani star italiane come Mario Biondi, Giusy Ferreri, Marco Carta ed Emma.

Ma a noi di uffa.it interessa soprattutto il lato divertente della manifestazione, ovvero le esibizioni di alcuni dei più importanti comici e cabarettisti del panorama nazionale, già conosciuti al pubblico televisivo per la loro partecipazione a spettacoli di prima e seconda serata.

In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, la direzione artistica ha scelto artisti provenienti da ogni angolo del Bel Paese. Si comincia con l'inaugurazione de I Fichi d'India il 18 giugno.

Seguono il giorno 21 gli impagabili romagnoli Duilio Pizzocchi e Giuseppe Giacobazzi.

Sapore 100% toscano hanno le canzoni e le battute di Sergio Sgrilli.

Dalla Trinacria viene il nostro preferito, Giovanni Cacioppo, che si esibirà il 2 agosto e per il suo spettacolo ci siamo già prenotati.

La Sardegna è rappresentata il giorno 28 giugno da quel mattacchione di Baz insieme alla Puglia dall'esuberante Pino Campagna.

Se vi diciamo “Frango….o Frango”, riconoscerete sicuramente Franco Neri dalla Calabria e lo vedrete il 26 luglio.

E' "verace quanto le vongole napoletane" la comicità verace dei Made in Sud, sul palcoscenico martedì 12 luglio.

Mentre con il suo accento romanesco, il grande Maurizio Battista snocciola battute sul suo argomento preferito: i vizi delle donne. Questo il 19 luglio.

Il grande mattatore toscano Giorgio Panariello porta sul palcoscenico la sua ultima fatica teatrale, Panariello non esiste, precisamente il 14 luglio.

Mentre il 100% genovese ed eclettico Maurizio Crozza presenta il suo esilarante spettacolo I Fenomeni per due serate di seguito, il 21 e 22 luglio. C'è da scommettere che nessun politico che sieda in Parlamento sfuggirà alla sua mordace satira.

Che dire ancora? E' praticamente impossibile riassumere in un articoletto un evento così articolato e dinamico. Speriamo di avere stuzzicato il vostro appetito: seguendo questo link troverete il calendario completo. Se invece volete informarvi sulle prevendite dei biglietti cliccate qui.

Articolo sponsorizzato

Viral video by ebuzzing
Commenti - lascia il tuo: