Un avvocato si è appena aperto un ufficio, e comunica al custode che se viene qualche cliente lo avvisi in anticipo. Dopo un po' suona il citofono e il custode: "Avvocato, sta salendo una persona per voi"
"Va bene va bene, grazie". Allora l'avvocato socchiude la porta, si mette dietro la scrivania e fa finta di parlare al telefono per darsi un certo tono, e una certa importanza, entra la persona e lui fa segno con la mano di accomodarsi, nel frattempo parla di cause risolte con un amico immaginario, e si dilunga nel discorso per far sentire al potenziale cliente di cosa lui è capace. Dopo un po' dice all'amico immaginario: ora ti devo salutare che ho qui una persona, ci risentiamo, fammi sapere per quella causa che aggiusto tutto io. A questo punto l'avvocato si rivolge alla persona e chiede: "prego mi dica in cosa posso esserle utile ..."
"Mah, veramente sono il tecnico della Telecom, sono venuto ad attaccare i fili del telefono ..."