Due americani aspettano all'uscita della scuola i loro bambini, che frequentano entrambi la prima elementare.
"Mio figlio", dice con orgoglio uno dei due, "ha già imparato a scrivere il suo nome".
"Il mio", ribatte l'altro, "il suo nome sa scriverlo anche in senso contrario".
"Come si chiama?"
"Bob!"