La bellezza è superficiale. La bruttezza arriva fino al midollo.