Una bionda in aereo è seduta in turistica.
A un tratto si alza, va in prima classe e si siede.
La hostess che l'ha vista passare dalla turistica alla prima classe, le si avvicina e le chiede il biglietto .
Controllando il biglietto la hostess dice gentilmente alla bionda che ha pagato per la turistica e non per la prima classe, quindi si dovrebbe alzare e tornare a sedersi dove era seduta prima.
Al che la bionda risponde: "Sono bionda, sono bella, sto andando a New York e resterò seduta qui ."
Allora la hostess va nella cabina dove ci sono il pilota e il copilota dicendogli che c'è una bionda seduta in prima classe che ha però il biglietto per la turistica e che non ha nessuna intenzione di alzarsi.
Il copilota va dalla bionda e cerca di spiegarle che, avendo fatto un biglietto in classe turistica, deve lasciare la prima classe e tornare al suo posto.
La bionda risponde: "Sono bella, sono bionda, sto andando a New York e resterò seduta qui".
Il copilota dice al pilota che, probabilmente, solo lui può avere l'autorità di convincere la bionda ad alzarsi e a tornare al suo posto.
Il pilota dice: "Hai detto che è bionda? Sistemerò io la cosa. Sono sposato con una bionda ... Io le conosco."
Il pilota va dalla bionda e le sussurra qualcosa nell'orecchio al che lei esclama: "Oh, Mi scusi! ."
Si alza e torna a sedersi in turistica.
La hostess e il copilota restano a bocca aperta e chiedono al pilota cosa abbia detto alla bionda per convincerla ad alzarsi visto che sembrava non voler sentire ragioni.
E il pilota risponde: "Le ho solo detto che la prima classe non va a New York!"
(grazie a Maky)