Ai miei tempi, non esisteva una Cinquecento senza una coda di volpe appesa allo specchietto. Secondo me mettevano prima la coda di volpe e poi ci costruivano la Cinquecento intorno!
(Antonio Giuliani)