Una signora desidera un animale domestico che le faccia un po' di compagnia mentre i figli erano a scuola e il marito al lavoro.
Dopo averci pensato un po' decide di scartare cani e gatti perché danno troppo da fare. Meglio un bel pappagallo che sa anche parlare. Però c'è un problema: costano tutti tantissimo! Ma un giorno, per caso, ne vede uno in un negozio, che costa solo 20 euro. Fantastico! Entra e lo compra. Mentre sta per pagare, il commesso le dice: "Senta Signora, devo però dirle una cosa imbarazzante ... sa, non è un caso che costi così poco ... il fatto è che 'sto pappagallo ha vissuto fino a ora in un ... bordello". Ma è talmente bello che la signora decide di comprarlo ugualmente.
Arriva a casa, lo piazza nella gabbia in salotto e aspetta con pazienza che dica qualcosa. Il pappagallo si guarda un po' attorno, studia la stanza e la sua nuova padrona e alla fine dice: "Ok, nuova casa, nuova maitresse". La signora si imbarazza un po' ma poi ci ride sopra. In fondo non ha detto niente di così sconveniente. Tornano a casa le figlie da scuola e il pappagallo, dopo averle squadrate: "Nuova casa, nuova maitresse, nuove ragazze".
Le ragazze si guardano allibite, ma poi si uniscono alle risate della madre.
Alle sei torna a casa il marito. Il pappagallo lo guarda bene, guarda ancora madre e figlie e dice: "Nuova casa, nuova maitresse, nuove ragazze, gli stessi vecchi clienti. Ueilà! Ciao Gianni!!!"