Dallo psichiatra: "Dottore, a volte sento delle voci lontane, sommesse, quasi incomprensibili"
"E quando le succede?"
"Soprattutto con le interurbane!"