Dante, dopo aver composto le prime strofe della Divina Commedia, prova a recitarle:
"Nel mezzo del cammin di nostra vita Mi ritrovai in una selva oscura Che la dritta via era smarrita ..."
A quel punto entra Beatrice e gli dice: "Ma ... Dante... perché dici queste parole arcane?"
"Ar cane? E chi j'ha detto gnente ar cane?!?"