Una volta mia moglie mi suggerì di mandarmi un SMS da solo per ricordarmi di un appuntamento. Io non credevo che si potesse fare, per cui ho provato con un test. Ho scritto 'ciao' sul cellulare e digitato il mio numero. Poi ho messo il telefono in tasca e mi sono dimenticato di tutto. Quando l’ho ripreso in mano mi trovo l'SMS con scritto 'ciao' e non riconosco il numero, così rispondo: 'Ciao a te. Chi sei?'. Passa un'altra ora e mi trovo la risposta: 'Ciao a te. Chi sei?'. Ho dovuto sprecare altri due messaggi di insulti prima di ricordarmi e capire che mi stavo scrivendo da solo.
(Fiorello)