Una mattina d'estate, in una biblioteca, un libro si sveglia e dice:
"Ah, mamma mia, che caldo che fa!"
E il libro accanto a lui gli risponde: "Eh, ti credo, ... dormi ancora con la copertina!!"(grazie a Simona)