L'amore è cieco: perciò gli innamorati non possono vedere le follie che essi commettono.
(William Shakespeare)