Su un aereo in volo da qualche parte sulla California ci sono cinque persone: il pilota, Michael Jordan, Bill Gates, il Dalai Lama e un hippy.
A un certo punto il pilota abbandona i comandi e raggiunge i passeggeri: "Signori", dice loro, "ho una buona notizia e una cattiva notizia. Quella cattiva è che tra poco ci schianteremo da qualche parte sulla California; quella buona è che ho quattro paracadute e uno proprio sulle mie spalle" e si lancia.
"Io non posso morire", dice Michael Jordan, "sono uno sportivo famoso in tutto il mondo" e si lancia.
"Neanch'io posso morire", dice Bill Gates, "sono l'uomo più intelligente del mondo!" e si lancia.
"Figliolo", dice il Dalai Lama all'hippy, "io ho già vissuto a lungo, ho visto la luce. Tu hai ancora tutta la vita davanti a te. Usa tu l'ultimo paracadute."
"Paparino, tranquillo!", dice l'hippy, "L'uomo più intelligente del mondo si è appena buttato con il mio zainetto ..."