"Albert! Vieni, è pronta la cena!"
"Un atomo, mamma!"(grazie a Pierangelo)