"Bisogna prendere la palla al balzo", come disse il castratore di canguri.
(grazie a Ezio F.)