Due fratellini stanno recitando le preghiere prima di andare a dormire.
"Caro Gesù Bambino", dice uno dei due, "ti aspetto con impazienza". Dopo un attimo di silenzio il piccolo ricomincia, a voce altissima: "E NON DIMENTICARTI DI PORTARMI QUEL TRENINO ELETTRICO CHE ASPETTO DA TANTO TEMPO!"
"Perché gridi tanto?", gli chiede il fratellino, "Gesù Bambino non è mica sordo!"
"Gesù Bambino no, ma il nonno sì ..."