Un bambino preistorico torna alla caverna con la pagella, mette il lastrone di marmo sul tavolo e il padre lo prende in mano scuotendo la testa come di uno che non si capacita:
"... 4 in italiano lo capisco: è poco che parliamo, sono le prime volte ..."
"... 4 in matematica lo capisco: le nostre menti non sono ancora sufficientemente evolute ..."
"... ma 4 in storia ... dai ... sono due cavolate!!"