"Ho i riflessi talmente pronti che, voltandomi, riesco a mordermi un orecchio."
(Fichi d'India)