In un ufficio circoscrizionale si presenta un principe ormai decaduto che deve rinnovare la carta d'identità. L'impiegato gli fa le solite domande:
"Nome?"
"Ubaldo."
"Cognome?"
"Serbelloni Mazzanti."
"Professione?"
"Principe."
"Altezza?"
"Oh la prego... mi chiami pure Ubaldo!"