Uno scozzese fa una vacanza a Londra e pernotta in un grande hotel della capitale. Tornato a casa, si lamenta con gli amici per il trattamento ricevuto dai londinesi.
"Alle 5 del mattino, non so quante persone hanno iniziato a bussare e battere forte sulla porta della camera, sulle pareti, perfino sul pavimento della stanza sopra di me e sul soffitto di quella di sotto. In certi momenti battevano così forte che non riuscivo neanche a sentirmi mentre suonavo la cornamusa!"