Ci ha servito dei SOTTACETI SOTTÂ’OLIO.
(grazie a Simona)