Non bisogna affannarsi, ma non bisogna nemmeno TINTINNARE.
(grazie a Walter)