Siamo noi a mandare avanti la BALDRACCA
(grazie a Marco)