Ricordati che l'occasione fa l'uomo RAGNO.
(grazie a Giorgio)