Gli hanno fatto una OVING STATION (= standing ovation).
(grazie a Giampiero Galeazzi)