Adesso non è il momento, ne riparliamo l'anno VENTUNO!
(grazie a Federico)