Arrivato al liceo cambiai tattica. Telefonavo direttamente a casa. "Ciao sei tu, Eleonora? Non so se ti ricordi di me. Ero alla festa sabato sera. Hai presente quel ragazzo con la camicia blu col quale ad un certo punto ti sei messa a parlare, e poi l'hai portato nell'angolo e l'hai baciato appassionatamente per tre lunghissimi minuti? Sì? Ecco Eleonora: io ti stavo guardando"