La maestra dà agli alunni un pensierino da fare a casa: devono descrivere una caratteristica dei treni. La mattina seguente interroga:
"Paolino, tu cosa hai descritto?"
"Ho scritto che il treno ha tanti vagoni e corre sulle rotaie."
"E tu, Giulietta?"
"Che il treno fischia quando entra in stazione ..."
"Invece, tu, Pierino?"
"Io ho scritto che il treno è peloso!"
"Come peloso, guarda che ti sbagli, non è possibile!"
"Invece sì, maestra, il mio papà ogni mattina si alza tardi e lo prende sempre per un pelo!"(grazie a tuo nome)