Un signore con delle orecchie enormi, stanco di sentirsi anormale decide di andare dal chirurgo plastico per eliminare questo suo problema.
Il medico lo visita, e al termine gli dice: "Guardi, lei ha delle orecchie troppo grandi! Non possiamo servirci della semplice chirurgia plastica: dovremo fare un trapianto!"
Il paziente, un po' perplesso - ma disperato - accetta la proposta del medico. Attende pazientemente un donatore, finché un bel
giorno viene chiamato in ospedale.
Lo operano e dopo alcuni giorni gli tolgono le bende. Il signore tutto soddisfatto per le sue orecchie nuove se ne torna a casa.
La settimana dopo, il medico lo vede entrare in ambulatorio.
"Buongiorno! Mi dica... c'è qualcosa che non va?"
L'uomo: "Dottore, ma perché mi ha trapiantato le orecchie di una donna?"
Il medico un po' sorpreso: "Mi scusi... ma come ha fatto a capire che erano orecchie di una donna?"
L'uomo: "Perché sento tutto ma non capisco un cavolo!"