Idaho - Nel febbraio del 1997 una 46enne, preside di una scuola elementare, è stata accusata di violazione di domicilio, sulla base delle prove fornite dal vicino con fotografie. Il vicino aveva scattato le foto per scoprire chi continuava a invadere la sua proprietà, defecando la domenica nel suo giardino. Nell'udienza preliminare del processo la donna ha ammesso di fronte a molti testimoni che aveva defecato ben 21 volte da allora sul giardino del vicino, così come lo aveva fatto 5 volte sul prato degli altri suoi vicini.