Il nobiluomo aveva assunto una domestica trentina e a chi gli chiedeva: "Signor cavaliere, lei quante domestiche ha?", lui rispondeva senza battere ciglio: "Una trentina!"
(grazie a Gigi da Roma)