Un vecchietto tutte le mattine si alza alle sette in punto per andare a prendere un caffè al bar. Si siede, ordina un caffè, nemmeno il tempo di berlo e un cinese da dietro BONG!, colpo alla testa e il vecchietto cade a terra. Il cinese si rivolge al barista e gli dice: "Quando si sveglia gli dica che era un colpo di karate n. 25".
Il secondo giorno il vecchietto con la testa ancora dolorante entra nel bar e ordina un caffè ... Da dietro il cinese BONG!, colpo alla schiena e il vecchietto stramazza a terra. "Quando si sveglia gli dica che era un colpo di karate n. 67".
Il terzo giorno il vecchietto con la schiena a pezzi entra nel bar ordina il caffè. Il cinese da dietro BONG!, colpo ai fianchi e il vecchietto cade nuovamente a terra ... "Quando si sveglia gli dica che era un colpo di karate n. 75."
Il quarto giorno, il cinese entra nel bar e non vede il vecchietto. Da dietro si sente BANZAI!!! BONG!, colpo alla testa e il cinese rotola a terra ... Il vecchietto rivolgendosi al barista: "Quando si sveglia, se si sveglia, gli dica che era un colpo di cric della 127!!!"
(grazie a Matteo)