Londra, ore 9. Casa di Lord Buckbarry. Il maggiordomo entra in camera di Lord Buckbarry con la colazione e il giornale.
"Buongiorno, signore, ho con me la colazione e debbo riferirle una notizia appresa ora dalla BBC."
"Ditemi, caro."
"Il Tamigi ha rotto gli argini."
"Va bene, caro, ho da fare. Grazie."
Alle ore 10 il maggiordomo bussa di nuovo e entra in camera.
"Signore, Vi prego di scusare il disturbo, ma il Tamigi ha invaso parecchi scantinati anche nella nostra zona."
"Oh, Jason, non si preoccupi, qui siamo al terzo piano. Non disturbatemi, vi prego, con queste piccolezze!"
Ore 11. Il maggiordomo entra trafelato.
"Signore, ascoltatemi: il Tamigi ha allagato le cantine e sta invadendo il primo piano."
"Suvvia, Jason, le botti sono ben sigillate, al pari delle bottiglie. Vi prego di non importunarmi."
Ore 12. Il Maggiordomo, dopo avere bussato piano, entra e annuncia:
"Una visita, signore."
"Oh, non ne avevo in programma; di chi si tratta?"
"Del Tamigi, signore."