Anche i celiaci hanno il diritto di navigare in ambienti sicuri